02 – il Re Priamo e il sogno di Ecuba – Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia – capitolo secondo

Sostieni Parole di Storie con una libera donazione

Sostieni Parole di Storie con una libera donazione

Drammaturgia e messa in voce di Gaetano Marino
Musiche dei TAC, da Splintered

Quando divenne re di troia, Priamo sposò una principessa che si chiamava Ecuba con la quale ebbe molti figli. I figli del re Priamo erano forti e belli. Ma il più bello di tutti, che si chiamava Paride, non stava nel palazzo con gli altri fratelli. Perché prima che egli nascesse la regina Ecuba fece un sogno terribile. Le era parso in sogno di sentire dentro di sé una grande fiamma. Poi aveva visto la fiamma innalzarsi, diventar grande e sempre più grande, andare verso le mura della città di Troia e incendiarla. Si svegliò spaventata, chiamò il re e gli raccontò il sogno. Quando venne la mattina, Priamo mandò a chiamare i sapienti.

 
01 - il Re Laomedonte e la promessa mancata - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo primo
02 - il Re Priamo e il sogno di Ecuba - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo secondo
03 - Il giudizio di Paride - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo terzo
04 - Il principe Paride ritorna in Patria - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo quarto
05 - Atreo e Tieste, due fratelli in odio - Agamennone e Menelao - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo quinto
06 - Il rapimento di Elena - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo sesto
07 - Alla guerra! Il sacrificio di Ifigenia - Alla più bella, nascita e sorte della città di Troia - capitolo settimo

Sostieni Parole di Storie con una libera donazione

seguiciFacebooktwitterinstagramFacebooktwitterinstagramby feather
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *