Gatto e Topo Compagni, una fiaba dei fratelli Grimm

sostieni Parole di Storie con una libera donazione

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

Un gatto e un topo fecero amicizia. I due si vollero così bene che alla fine il topo accettò di vivere con il gatto. Gatto e topo insieme non s’erano mai visti, eppure loro si sarebbero aiutati a vicenda. L’inverno era vicino e un giorno il gatto disse: – S’avvicina il freddo amico topo, dobbiamo pensare alle proviste, altrimenti moriremo di fame. – Eh già, amico gatto, è così… e… che facciamo? – Tu, topino mio, non puoi certo andartene in giro, altrimenti ti scopriranno, cadrai in trappola e io ti perderò. – eh sì, eh sì… Hai ragione amico gatto.- Disse il topolino, come possiamo fare, allora? – Beh, rispose il gatto, uscirò io e andrò a comprare un pentolino di lardo. Dopo che ebbero comprato il pentolino di lardo, gatto e topo non sapevano dove conservarlo. Disse il gatto: – Sai, amico topo, ho pensato che il luogo più sicuro che potrebbe esserci per il nostro pentolino di lardo sia sicuramente la nostra chiesa. Là nessuno oserebbe rubarlo: lo mettiamo sotto l’altare e non lo tocchiamo sino a quando non ne avremo bisogno…

Sostieni Parole di Storie con una libera donazione

seguiciFacebooktwitterinstagramFacebooktwitterinstagramby feather
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *