Il Re generoso Bazza di Tordo. Una fiaba dei fratelli Grimm

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

Un re aveva una figlia di straordinaria bellezza, ma, ahimè ella era altezzosa e sdegnosa, cosicché nessun pretendente le pareva degno di lei. Una volta il re ordinò una gran festa e invitò quanti desiderassero ammogliarsi. I pretendenti furono messi in fila secondo il grado e la carriera: prima i re, poi i duchi, i principi, i conti e i baroni, e infine i nobili. La principessa fu condotta fra di loro, ma a ciascuno trovava qualcosa da ridire: e questo era troppo grasso? – Che botte di vino!- Esclamava. E quello era troppo lungo: -Lungo, lungo, alto fin là, bella andatura proprio non ha!-; e il terzo era troppo piccolo: – Così grasso e piccolino, sembra proprio un maialino!-; il quarto troppo pallido: -bianco cera come la morte!-; il quinto troppo rosso: – Che pare un tacchino!-. […]


Sostieni Parole di Storie con una libera donazione. Puoi farlo qui, oppure vai sulla pagina “Sostieni Parole di Storie” e scopri in quanti modi potrai sostenere il nostro lavoro. La tua donazione ci aiuterà a raccontare nuove storie, nuove avventure, che potranno restare libere e gratuite. Grazie, anche solo per averci pensato, e come sempre, buone storie nuove a tutti.

seguiciFacebooktwitteryoutubeinstagramFacebooktwitteryoutubeinstagramby feather

Informazioni su parole di storie

Web Side Story - Fiabe, Favole, Leggende, Mitologia, messe in voce per tutti. Podcast. Letture ad alta voce, dalla letteratura classica alla moderna e contemporanea. Qui puoi ascoltare liberamente le nostre storie, e se poi lo desideri puoi prendere quelle che preferisci e portarle via con te, gratuitamente. Come un di più, per amore della leggerezza.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *