Le tre principesse nere, una fiaba dei fratelli Grimm

Una fiaba adottata dall’Amministrazione Comunale di Pula

Con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Pula – Assessorati alla Pubblica Istruzione e Cultura – in qualità di Genitore Adottivo

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

Una volta una città in oriente era assediata dai nemici, che non volevano togliere l’assedio se prima non venivano dati loro seicento scudi. Allora la città proclamò che colui che avesse potuto procurarli sarebbe diventato borgomastro. Ora c’era un povero pescatore, che pescava in riva al mare con suo figlio; giunsero i nemici, fecero prigioniero il figlio, e in cambio diedero al padre seicento scudi. Il padre andò a darli ai capi della città, i nemici si ritirarono e il pescatore divenne borgomastro. Allora fu stabilito che chi non avesse detto -signor Borgomastro- sarebbe stato impiccato…

Con il sostegno di

Un viaggio alla riscoperta di autori e personaggi straordinari, da sempre presenti nelle fiabe del mondo classico. L’Amministrazione Comunale di Pula ha accolto il nostro invito, in qualità di Genitore Adottivo, con un prezioso sostegno al percorso divulgativo di letture ad alta voce. Un programma condotto e realizzato dalla nostra web side story paroledistorie.net

Parole di Storie è un progetto di ascolto libero e gratuito (podcast) dedicato alle famiglie e a chi ha ancora desiderio di ascoltare storie fantastiche.

*** ADOTTA ANCHE TU UNA STORIA ORFANELLA

sostieni Parole di Storie con una libera donazione 

seguiciFacebooktwitterinstagramFacebooktwitterinstagramby feather
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *