01-Crisponcello e Filippo diventano amici. Una fiaba di Gaetano Marino

01-Crisponcello e Filippo diventano amici. Una fiaba di Gaetano Marino
Fiabe

 
Play/Pause Episode
00:00 / 9:50
Rewind 30 Seconds
1X

Scritta e messa in voce da Gaetano Marino

Tanto tanto tempo fa, viveva, in un grande mare sconosciuto, un piccolo pesciolino, che si chiamava Crisponcello. Era un pesce molto piccolo, con tantissime pinne e pieno di colori. Crisponcello nuotava veloce nel grande mare alla ricerca di un posto sicuro, perché i pesci più grandi di lui volevano mangiarselo. Questa è la legge dura della natura: pesce grande mangia pesce piccolo.
Un giorno Crisponcello incontrò un grande pesce. Un enorme predatore squalo, era talmente più grande di lui che non valeva nemmeno la pena d’essere mangiato. Figuriamoci! Al grande squalo quel cosino con le pinne, Crisponcello, appunto, poteva sembrare una nocciolina da gustare, ma solo una, e che certamente non lo avrebbe sfamato. […]

Informazioni su parole di storie

Web Side Story - Fiabe, Favole, Leggende, Mitologia, messe in voce per tutti. Podcast. Letture ad alta voce, dalla letteratura classica a quella moderna e contemporanea.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 commenti

  1. Sempre, nel mio fare scuola,la fantasia ha avuto libero accesso. Sempre. Ed era presente sia che si dovesse affrontare un argomento storico, scientifico, matematico…
    E tutto ciò accadeva spontaneamente, per un bisogno di aggiungere qualcosa di speciale che potesse rendere il tutto più appetitoso.
    Ecco: la fantasia era la dose di sale necessaria per favorire l’assimilazione delle nozioni che erano diverse e tutte necessarie per una crescita armoniosa.
    Chi potrà mai dimenticare il lavoro portato avanti, in classe, con Mauro Sarzi e il suo stupendo Teatro delle mani?
    Ho sempre ripetuto come un mantra ai colleghi ed agli alunni un pensiero di Einstein:”La logica vi porterà da A a B. Ma l’immaginazione vi porterà ovunque”.
    L’immaginazione – lanterna per l’anima e la mente – consente di ipotizzare, di dar vita a un mondo diverso, migliore…perché “solo coloro che possono vedere l’invisibile, possono compiere l’impossibile”.
    E allora salutiamo con gioia tutte le iniziative che vengono pensate e realizzate soprattutto per i bambini-ragazzi.
    L’attore-cantastorie Gaetano Marino lo fa…regalando colori, sfumature e stupore.
    Con il suo “Parole di Storie.net” racconta storie a un pubblico bambino che mi piace immaginare con gli occhi spalancati, lo sguardo stupito e il cuore in subbuglio.

    • Rosalba carissima, sono davvero felice di leggere “ascoltare” le tue parole. Da una parte scrive l’ascoltatrice, dall’altra veste pure i panni di chi è stata, e sarà sempre, una Maestra. Maiuscolo, perché non è un mestiere che scade a tempo, è una missione, una fede, una passione. Da lì, dalle vostre parole, dai vostri insegnamenti, che vengono le generazioni destinata guidare il nostro futuro, condurre la zattera della vita. Come potrei non essere, dunque, onorato? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *