La storia di Hok Lee e i nani del bosco. Una fiaba dalla Cina.

La storia di Hok Lee e i nani del bosco. Una fiaba dalla Cina.
5 (100%) 1 vote

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

“Stia bene attento alle mie parole, caro signore, ed esegua quel che ora le dirò: Dovrà attendere la prima notte di luna piena, appena la luna avrà raggiunto il suo massimo splendore lei dovrà recarsi nel bosco, cercherà un albero particolare, l’istinto le dirà quale albero sarà quello giusto; trovato l’albero giusto stia lì fermo e aspetti. Dopo un po’ si mostreranno i nani e gli spiritelli danzatori, che vivono nelle viscere della terra. I nani la inviteranno a danzare, e lei dovrà farlo al meglio. Se danzerà bene, essi accetteranno di esaudire il suo desiderio, e allora guarirà; se invece danzerà da far schifo, essi si vendicheranno con un dispetto. Bene, quel che ho detto ho detto, e ora la saluto.” […]

seguiciFacebooktwitteryoutubeinstagramFacebooktwitteryoutubeinstagramby feather

Informazioni su parole di storie

Web Side Story - Fiabe, Favole, Leggende, Mitologia, messe in voce per tutti. Podcast. Letture ad alta voce, dalla letteratura classica alla moderna e contemporanea. Qui puoi ascoltare liberamente le nostre storie, e se poi lo desideri puoi prendere quelle che preferisci e portarle via con te, gratuitamente. Come un di più, per amore della leggerezza.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *