Pesce Piccolo e Pesce Grande: amici inseparabili. Un racconto di Gaetano Marino. Seconda puntata.

Scritto e messo in voce da Gaetano Marino

Strani incontri nella pancia del Capodoglio.

I due amici, pesce piccolo Crisponcello e pesce grande, Filippo, proseguirono il loro cammino verso il grande stomaco del capodoglio. Quando furono quasi vicini, poco prima d’entrare videro qualcosa. Qualcosa di enorme che ostruiva il passaggio. Quella cosa teneva sulle spalle un guscio arricciato: era un lumacone. Aveva due corna lunghe lunghe, che reggevano gli occhietti, neri neri, un corpo largo, lungo e mollaccioso, di color verde rame; e… due zanne, affilatissime come sciabole, che gli spuntavano dalla bocca, simili a quelle di un Tricheco. “Ma le lumache non hanno le zanne”. Pensarono i due amici. Quello è un Trico.raptor.lumacoso! – disse Crisponcello, drizzando le pinne. – Predatore carnivoro spietato, dell’era giurassica! […]

Informazioni su parole di storie

Podcast e AudioLibri di Fiabe, Favole, Leggende, Mitologia, racconti, romanzi, novelle, messe in voce per tutti. Dalla letteratura classica a quella moderna e contemporanea.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.