La storia di Hok Lee e dei nani. Una fiaba cinese

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

C’era una volta in una piccola città della Cina un uomo che si chiamava Hok Lee. Egli era un grande lavoratore. Insieme al suo lavoro egli si occupava con molto gudizio della casa, dato che non aveva una moglie. I vicini stimavano Hok Lee: “Che uomo serio!” dicevano, “lavora tanto anche quando sta in casa sua, e non si riposa mai.” Ma l’apparenza ingannava tutti. Perché Hok Lee anche se lavorava tutto il giorno, la notte, quando tutti stavano a riposare, egli se ne andava in giro con una banda di criminali a scassinare le case dei ricchi signori, insomma, faceva il ladro. […]

Informazioni su parole di storie

Podcast e AudioLibri di Fiabe, Favole, Leggende, Mitologia, racconti, romanzi, novelle, messe in voce per tutti. Dalla letteratura classica a quella moderna e contemporanea.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.